MISE: è pubblicato il decreto per gli Accordi per l’Innovazione

Contributi e finanziamenti agevolati a sostegno delle imprese che investono in ricerca e sviluppo industriale.

Il Mise ha pubblicato il decreto che disciplina la procedura di presentazione delle domande per le imprese, che svolgono attività industriali, agroindustriali, artigiane e che presenteranno progetti d’importo superiore a 5 milioni di euro per realizzare nuovi prodotti e modelli produttivi innovativi.

I progetti di ricerca e sviluppo, che dovranno prendere il via successivamente alla presentazione della domanda di agevolazioni al Ministero, dovranno avere una durata compresa tra 18 e 36 mesi.
Il decreto punta a sostenere la competitività di specifici ambiti territoriali o settoriali favorendo percorsi di innovazione coerenti con gli obiettivi di sviluppo fissati dall’Unione europea.

Le procedure per la concessione dei contributi sono state semplificate.

Possono beneficiare delle agevolazioni le imprese di qualsiasi dimensione, che svolgono attività industriali, agroindustriali, artigiane e che presentano progetti, anche in forma congiunta tra loro, di ricerca industriale e di sviluppo sperimentale finalizzati alla realizzazione di nuovi prodotti, processi, servizi o al notevole loro miglioramento tramite lo sviluppo delle tecnologie definite dal programma: “Horizon Europe”.

  • Tecnologie di fabbricazione
  • Tecnologie digitali fondamentali, comprese le tecnologie quantistiche
  • Tecnologie abilitanti emergenti
  • Materiali avanzati
  • Intelligenza artificiale e robotica
  • Industrie circolari
  • Industria pulita a basse emissioni di carbonio
  • Malattie rare e non trasmissibili
  • Impianti industriali nella transizione energetica
  • Competitività industriale nel settore dei trasporti
  • Mobilità e trasporti puliti, sicuri e accessibili
  • Mobilità intelligente
  • Stoccaggio dell’energia
  • Sistemi alimentari
  • Sistemi di bioinnovazione nella bioeconomia
  • Sistemi circolari

L’apertura formale dello sportello per richiedere gli incentivi è in programma dalle ore 10.00 dell’11 maggio 2022.
Sarà possibile. però, iniziare a compilare la documentazione, dal 19 aprile 2022.

In allegatole FAQ attualmente disponibili.

Tutte le altre informazioni disponibili al seguente link

 

 

 

 

 

News

Swiss Italian start up Award

Leggi l'articolo

Dottorati innovativi – Decreto Ministeriale 630/2024

Leggi l'articolo

Approvazione DL PNRR: verso una nuova rotta per la competitività nazionale della ricerca clinica

Leggi l'articolo

Terapia genica e farmaci RNA per la lotta contro il cancro: online un nuovo bando per progetti di ricerca

Leggi l'articolo

Gemelli digitali: emesso un nuovo bando di gara della Commissione europea

Leggi l'articolo

Al via la call StartUp Breeze 2024

Leggi l'articolo

Eventi

Incentivi a fondo perduto per la ricerca collaborativa in Regione Lombardia

Il 28 maggio il Cluster lombardo scienze della vita, in collaborazione con l’Area Credito e...
Leggi l'articolo

EU4Health Stakeholders’ Conference

Il 19 giugno 2024 si terrà, a Bruxelles e in modalità online, la Conferenza degli stakeholders di EU4Health...
Leggi l'articolo

Scenario home care: dall’opportunità del PNRR allo sviluppo di un’assistenza 5.0

È evidente che l’arrivo di nuove tecnologie, talvolta rivoluzionarie anche per la pratica clinica, renda...
Leggi l'articolo

IMI Impact on antimicrobial resistance – Webinar

Il 31 maggio 2024, l’Innovative Health Initiative organizza l’evento online “IMI Impact on antimicrobial resistance”, per evidenziare l’impatto...
Leggi l'articolo

APRE & MUR: Info day italiani sui bandi EU Missions 2024 di Horizon

Il 7 e l’8 maggio 2024, APRE (Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea), in collaborazione con il Ministero dell’Università e...
Leggi l'articolo

Horizon Europe info day: Cluster 1 – Health

Il 28 maggio 2024, la Commissione europea ha organizzato online un Infoday dedicato ai tre nuovi topic del Cluster 1 – Health, che...
Leggi l'articolo