Poli europei dell’innovazione digitale: ecco la selezione della Commissione

Un passo avanti nella promozione della competitività digitale dell’UE a livello globale.

La Commissione Europea ha pubblicato la selezione dei poli europei dell’innovazione digitale, che andranno a creare la rete iniziale di poli che collaboreranno e contribuiranno allo sviluppo dell’ecosistema digitale europeo nell’ambito del programma Digital Europe.

I poli selezionati (136 dal primo bando e 15 dal secondo) saranno fondamentali per promuovere l’innovazione, lo sviluppo di tecnologie all’avanguardia e il progresso digitale in tutti i settori dell’economia europea.

La Commissione ha poi deciso di attribuire il seal of excellence ai poli che, pur avendo superato tutte le soglie di valutazione, non hanno potuto essere finanziati a causa della mancanza di fondi.

Gli EDIH italiani ammessi al finanziamento sono 13:

  • ER2Digit (Emilia-Romagna Regional Ecosystem of Digital Innovation);
  • ARTES 5.0 (ARTES 5.0 Restart Italy);
  • DIHCUBE (Digital Italian Hub for ConstrUction and Built Environment);
  • HSL (HERITAGE SMARTLAB);
  • P.R.I.D.E. (POLO REGIONALE PER L’INNOVAZIONE DIGITALE EVOLUTA);
  • CETMA-DIHSME (CETMA-Digital Innovation Hub for SMEs);
  • DANTE (Digital Solutions for a Healthy, Active and Smart LIFE);
  • EXPAND (EXtended Piedmont and Aosta valley Network for Digitalization);
  • I-NEST (Italian National hub Enabling and Enhancing networked applications & Services for digitally Transforming
  • SMEs and Public Administrations);
  • EDIH4Marche;
  • MicroCyber;
  • Tuscany X.0 (Tuscany EU Digital Innovation Hub);
  • CHEDIH (Circular Health European Digital Innovation Hub);

Gli EDIH italiani che hanno ricevuto un marchio di eccellenza sono invece 24.

Maggiori dettagli qui.

Gli EDIH sono sportelli unici che aiutano le imprese e le organizzazioni del settore pubblico a rispondere alle sfide digitali e a diventare più competitive. L’obiettivo principale di questi poli è assicurare la transizione digitale dell’industria, con particolare riferimento alle PMI e alla pubblica amministrazione, attraverso l’adozione di tecnologie digitali avanzate (AI, cybersecurity ecc).

 

News

Swiss Italian start up Award

Leggi l'articolo

Dottorati innovativi – Decreto Ministeriale 630/2024

Leggi l'articolo

Approvazione DL PNRR: verso una nuova rotta per la competitività nazionale della ricerca clinica

Leggi l'articolo

Terapia genica e farmaci RNA per la lotta contro il cancro: online un nuovo bando per progetti di ricerca

Leggi l'articolo

Gemelli digitali: emesso un nuovo bando di gara della Commissione europea

Leggi l'articolo

Al via la call StartUp Breeze 2024

Leggi l'articolo

Eventi

Incentivi a fondo perduto per la ricerca collaborativa in Regione Lombardia

Il 28 maggio il Cluster lombardo scienze della vita, in collaborazione con l’Area Credito e...
Leggi l'articolo

EU4Health Stakeholders’ Conference

Il 19 giugno 2024 si terrà, a Bruxelles e in modalità online, la Conferenza degli stakeholders di EU4Health...
Leggi l'articolo

Scenario home care: dall’opportunità del PNRR allo sviluppo di un’assistenza 5.0

È evidente che l’arrivo di nuove tecnologie, talvolta rivoluzionarie anche per la pratica clinica, renda...
Leggi l'articolo

IMI Impact on antimicrobial resistance – Webinar

Il 31 maggio 2024, l’Innovative Health Initiative organizza l’evento online “IMI Impact on antimicrobial resistance”, per evidenziare l’impatto...
Leggi l'articolo

APRE & MUR: Info day italiani sui bandi EU Missions 2024 di Horizon

Il 7 e l’8 maggio 2024, APRE (Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea), in collaborazione con il Ministero dell’Università e...
Leggi l'articolo

Horizon Europe info day: Cluster 1 – Health

Il 28 maggio 2024, la Commissione europea ha organizzato online un Infoday dedicato ai tre nuovi topic del Cluster 1 – Health, che...
Leggi l'articolo