Al via Smart Money

A partire dal 24 giugno 2021 le start-up innovative potranno richiedere l’incentivo Smart Money del Ministero dello sviluppo economico. 

Le start-up innovative potranno richiedere l’incentivo Smart Money, che prevede un contributo a fondo perduto per l’acquisto di servizi prestati da parte di incubatori, acceleratori, innovation hub, business angel e altri soggetti, pubblici o privati, operanti per lo sviluppo di imprese innovative.

Il Ministero mette a disposizione della misura 9,5 milioni di euro per sostenere le spese connesse alla realizzazione di un piano di attività e di sviluppo e favorire investimenti nel capitale di rischio delle start-up innovative.

In particolare, le agevolazioni sono erogate a fronte:

  • del sostenimento delle spese connesse alla realizzazione di un piano di attività, svolto in collaborazione con gli attori dell’ecosistema dell’innovazione operanti per lo sviluppo di imprese innovative;
  • dell’ingresso nel capitale di rischio delle start-up innovative degli attori dell’ecosistema dell’innovazione.

Le start-up innovative interessate devono presentare un progetto di sviluppo che deve:

  • essere basato su una soluzione innovativa da proporre sul mercato, già individuata al momento della presentazione della domanda di agevolazione, sebbene da consolidare negli aspetti più operativi, che soddisfi esigenze che rendano il progetto scalabile;
  • prevedere l’impegno diretto dei soci dell’impresa proponente e/o di un team dotati di capacità tecniche e gestionali adeguate, in termini di apporto tecnologico e lavorativo, o in alternativa prevedere il consolidamento del team e di tali capacità tramite la ricerca di professionalità reperibili sul mercato;
  • essere finalizzato a realizzare il prototipo (Minimum Viable Product) o la prima applicazione industriale del prodotto o servizio per attestare i feedback dei clienti e/o investitori.

Complessivamente sono previste risorse per 9.5 milioni di euro. Le agevolazioni relativa alla realizzazione dei piani di attività sono concesse nella forma di contributo a fondo perduto, in misura pari all’80% delle spese sostenute e ritenute ammissibili per l’attuazione dei piani, nel limite massimo di 10.000,00 euro per start-up innovativa.

Sono abilitati ad operare nell’ambito degli interventi “Smart Money” i seguenti attori dell’ecosistema dell’innovazione:

  • incubatori certificati e acceleratori;
  • innovation hub, ovvero organismi che forniscono alle imprese servizi per introdurre tecnologie, sviluppare progetti di trasformazione digitale, accedere all’ecosistema dell’innovazione a livello regionale, nazionale ed europeo;
  • organismi di ricerca;
  • business angel;
  • investitori qualificati.

Il Soggetto gestore procede all’istruttoria delle domande nel rispetto dell’ordine cronologico di presentazione delle stesse.

Ulteriori informazioni al seguente link.

News

EIC Accelerator di Horizon Europe: disponibili i documenti per preparare le proposte complete

Leggi l'articolo

AI4Life: al via la call dedicata all’analisi di bioimmagini

Leggi l'articolo

ERA: lanciata la nuova Piattaforma di policy

Leggi l'articolo

Horizon Europe: bando European Partnership One Health Anti-Microbial Resistance

Leggi l'articolo

EIT Health: call per rispondere alle più grandi sfide sanitarie

Leggi l'articolo

Commissione Europea: al via Virtual Human Twins (VHT)

Leggi l'articolo

Eventi

INFO DAY Horizon Europe – European Partnerships: bandi 2024 Innovative Health Initiative (IHI), Cluster 1 | Nuove call 6 e 7

Il prossimo 26 febbraio alle 14.30 si terrà a Milano, presso l’Auditorium Rita Levi Montalcini...
Leggi l'articolo

European Cluster Conference 2024

Tra il 6 e l’8 maggio 2024, si terrà a Bruxelles la “European Cluster Conference 2024” L’evento tratterà la resilienza e l’adattabilità...
Leggi l'articolo

Life Sciences LISTUP Startup Observatory

L’appuntamento mira a presentare il Primo Report LISTUP, frutto dell’osservatorio di ricerca pluriennale di Indicon Srl SB nato...
Leggi l'articolo

National Biodiversity Future Center: webinar bando PMI Accelerator

Il 31 gennaio e 1° febbraio due incontri online informativi dedicati ai 10 pilot projects...
Leggi l'articolo

EuroScience Open Forum 2024

Dal 12 al 15 giugno 2024 si terrà, a Katowice (Polonia), l’11ª edizione dell’EuroScience Open Forum. La conferenza...
Leggi l'articolo

Call on AMR interventions: Live webinar for applicants

Il 24 gennaio 2024 si terrà, in modalità online, l’evento per presentare il bando “AMR Interventions 2024” per...
Leggi l'articolo