COST: aperto il bando 2024 a supporto di reti di ricerca interdisciplinari

La missione di COST è fornire opportunità di networking per ricercatori e innovatori al fine di rafforzare la capacità dell’UE di affrontare le sfide scientifiche, tecnologiche e sociali

COST ha pubblicato la Open Call 2024 che si chiuderà il 23 ottobre 2024.

COST invita i ricercatori e gli innovatori europei a presentare proposte per azioni che mirano ad affrontare sfide scientifiche, tecnologiche e sociali. Queste sfide saranno affrontate attraverso la promozione e diffusione dell’eccellenza, favorendo la ricerca interdisciplinare per una scienza di eccellenza e trattenendo i giovani ricercatori e innovatori.

COST riunisce ricercatori e innovatori per sviluppare congiuntamente idee e iniziative in tutti i campi della scienza e della tecnologia attraverso la cooperazione in Europa. Incoraggia infatti approcci trans-, multi- e interdisciplinari, integrando ricercatori e innovatori provenienti da diversi campi e organizzazioni come università, centri di ricerca o aziende.

È possibile candidare la propria COST Action, ossia una rete di ricerca interdisciplinare che riunisce ricercatori e innovatori confrontarsi su un campo tematico specifico per una durata di 4 anni. Le Azioni sono aperte a tutti gli ambiti scientifici e tecnologici, compresi quelli nuovi ed emergenti, secondo un approccio bottom-up.

Le priorità strategiche del bando sono:

  • promuovere e diffondere l’eccellenza;
  • promuovere la ricerca interdisciplinare per la scienza rivoluzionaria;
  • responsabilizzazione e fidelizzazione dei giovani ricercatori.

Il finanziamento ricevuto da un’Azione COST copre le spese per attività di networking e può essere utilizzato per finanziare eventimissioni scientifiche a breve termine, scuole di formazione, attività di comunicazione e strumenti di networking virtuale, ma non attività di ricerca in sè.

L’obiettivo del programma COST è infatti:

  1. sviluppare reti scientifiche e tecnologiche su base europea in qualsiasi settore scientifico o interdisciplinare;
  2. sfruttare i risultati della ricerca integrando tutte le parti interessate e intensificando i legami tra comunità scientifica, imprese, decisori politici e società;
  3. diffondere i risultati di tali attività di ricerca al fine di migliorarne l’impatto scientifico, sociale ed economico;
  4. prevedere opportunità di collaborazione per tutti i ricercatori al fine di impiegare tutte le risorse umane di talento e creative disponibili in UE;
  5. agevolare la collaborazione internazionale delle reti di ricerca europee, aumentandone così l’efficienza, l’efficacia e l’impatto a livello globale.

Possono partecipare ricercatori e innovatori europei affiliati a un’entità giuridica (come università, centri di ricerca, imprese e PMI, altre parti interessate e soggetti giuridici pertinenti).

Non è richiesta alcuna previsione di budget al momento della presentazione della proposta. A titolo informativo, negli ultimi anni il finanziamento medio ricevuto durante i 4 anni di durata di un’azione COST ammonta a 600.000 euro. Gli importi variano da un periodo di sovvenzione all’altro e dipendono, tra l’altro, dalle dimensioni della rete e dal budget complessivo a disposizione di COST.

La partecipazione alle azioni COST ha portato a risultati e follow-up significativi in termini di numero di proposte presentate per la ricerca collaborativa nei programmi quadro, con un tasso di successo più che triplo rispetto alla media dei tassi di successo di questi programmi (37% di successo). Finanziando il networking, la COST funge infatti da “incubatore” per ulteriori finanziamenti alla ricerca e all’innovazione, come nell’ambito di Horizon Europe, il programma quadro dell’Unione Europea per la ricerca e l’innovazione.

News

DigitalHealthUptake: aperta la call per la formazione nel settore della sanità digitale

Leggi l'articolo

Al via il bando di Horizon Europe EIC Transition Open 2024

Leggi l'articolo

EU Mission – Cancer: aperti i nuovi bandi per combattere il cancro in Europa

Leggi l'articolo

AGE-IT: AL VIA IL BANDO A CASCATA DELLO SPOKE 3 “Fattori clinici e ambientali, stato funzionale e multi morbilità”

Leggi l'articolo

EIT Digital: lanciato il Venture Incubation Program

Leggi l'articolo

CALL4INNOVIT 2024 | LIFE SCIENCES & DIGITAL HEALTH

Leggi l'articolo

Eventi

Horizon Europe info day: Cluster 1 – Health

Il 28 maggio 2024, la Commissione europea ha organizzato online un Infoday dedicato ai tre nuovi topic del Cluster 1 – Health, che...
Leggi l'articolo

IHI | In conversation with EBiSC2

Il 15 maggio 2024, l’Innovative Health Initiative organizzerà un evento online intitolato “In conversation with...
Leggi l'articolo

Health Innovation Global Forum 2024

Il 9 maggio 2024, nell’ambito della MIND Innovation Week, si terrà presso l’Auditorium di Human...
Leggi l'articolo

Call4Innovit – #Biotech Accelerator Program in San Francisco | Virtual Fireside Chat

Nell’ambito delle attività del Gruppo di lavoro PMI & Startup di Federchimica Assobiotec: Pierluigi Paracchi, componente Consiglio...
Leggi l'articolo

EU-X-CT Public Stakeholders’ Forum: Making cross-border access to clinical trials a reality

L’iniziativa europea pubblico-privata EU-X-CT mira a facilitare l’accesso transfrontaliero alle sperimentazioni cliniche in termini concreti,...
Leggi l'articolo

SEN meets AGE-IT: info day sui bandi degli Spoke 3 e 6

Il prossimo 19 aprile, alle ore 11:00, si terrà un info day dedicato ai bandi a...
Leggi l'articolo