ENEA Tech, fino a 15 milioni per idee tecnologiche altamente innovative

Open Challenge in quattro ambiti: salute, economia circolare, deep tech, information technology per supportare nuove idee di impresa, progetti di innovazione radicali e fuori dagli schemi

L’Open Challenge sarà una call sempre aperta di Enea Tech che prevede sostegni economici fino a 15 milioni di euro, erogati attraverso strumenti finanziari di varia natura, pensati per adattarsi alle esigenze di PMI innovative, spin-off o spin-out e imprese ad alta tecnologia che vogliono crescere o che devono ancora nascere.

Fondazione ENEA Tech è in cerca di idee imprenditoriali basate su conoscenze scientifiche e tecnologiche di frontiera, con l’obiettivo finale di contribuire a garantire al nostro Paese un nuovo livello di sovranità tecnologica in settori considerati strategici. A partire da quelli su cui nell’ultimo anno e mezzo ha inciso, a volte con delle accelerazioni, la pandemia di COVID-19 e che saranno investiti dai nuovi shock globali: dall’healthcare technology, passando per la green energy & circular economy, fino al deep tech e all’information technology.

Attraverso il Fondo per il Trasferimento Tecnologico la Fondazione investe nel capitale di rischio di start-up e PMI high-tech operanti sul territorio nazionale. Per questa Challenge, gli investimenti riguarderanno aree “pre-commerciali” e “pre-competitive” e saranno compresi tra i 200 mila euro e i 15 milioni di euro.

Le proposte selezionate passeranno una prima fase di due diligence, guidata dai team di investimento, con il supporto di advisor tecnici o scientifici selezionati. Il precorso sarà volto alla selezione delle modalità di intervento che meglio si adatteranno a ogni specifico progetto, scelte tra i possibili strumenti finanziari a disposizione: equity e “quasi” equity, i cosiddetti “convertibili”, ma anche grant e contratti di acquisto con opzione convertibile.

I modelli di intervento sono due:

  1. il modello ESPA – Esplorazione, SPerimentazione, Accelerazione – un programma a tre step per investire in diverse fasi del ciclo di vita della tecnologia; la prima fase, quella dell’esplorazione, prevede contratti fino a 500 mila euro di acquisto o grant con opzione convertibile entro due anni; la fase della sperimentazione porta a negoziazioni con investimenti diretti fino a 2,5 milioni di euro; infine, l’accelerazione, con negoziazioni per investimenti diretti fino a 5 milioni di euro;
  2. Il modello Tech Building dedicato alla creazione di grandi spin-off dedicati a tecnologie rilevanti per il Paese, in coerenza con la missione strategica affidata alla Fondazione per  valorizzare le migliori risorse e le eccellenze scientifiche nazionali; si parte dalla fase di selezione (individuazione di un possibile spin-off ad alto potenziale tecnologico strategico), si prosegue con la progettazione (selezione del team, della forma societaria e delle partnership) e infine si conclude con l’execution (vale a dire il lancio e l’accelerazione in termini di market creation) dello spin-off. I possibili investimenti complessivi sono in questo caso compresi tra i 5 e i 15 milioni di euro.

Maggiori informazioni al seguente link.

Le Open Challenge di Regione Lombardia nascono per accelerare la diffusione della cultura dell’open innovation, offrendo spazio e servizi dedicati alle imprese per lanciare sfide competitive, contest, concorsi di idee rivolte a innovatori, start-up, PMI, cittadini. 
Sulla piattaforma è possibile fare richieste mirate, da parte delle aziende lombarde, per ricevere soluzioni innovative dal territorio in risposta a specifiche sfide e obiettivi. A rispondere alle sfide sono chiamati studenti, innovatori, startupper, chiunque possa fornire una soluzione alle sfide di innovazione lanciate.

Per scoprire temi, protagonisti e risultati delle Challenge lanciate e concluse dal 2019 consulta l’infografica dedicata.

News

PARTECIPAZIONE COLLETTIVA ALLA BIO INTERNATIONAL CONVENTION 2024

Leggi l'articolo

Innovit: al via i nuovi programmi di accelerazione per PMI italiane nella Silicon Valley

Leggi l'articolo

COST: aperto il bando 2024 a supporto di reti di ricerca interdisciplinari

Leggi l'articolo

EIC Accelerator di Horizon Europe: disponibili i documenti per preparare le proposte complete

Leggi l'articolo

AI4Life: al via la call dedicata all’analisi di bioimmagini

Leggi l'articolo

ERA: lanciata la nuova Piattaforma di policy

Leggi l'articolo

Eventi

BIO INTERNATIONAL CONVENTION 2024

L’ICE Agenzia, Ufficio Attrazione Investimenti Esteri – nel quadro del programma Invest in Italy realizzato...
Leggi l'articolo

Entrepreneurial Universities: spinoffs and technology transfer

Il 14 marzo 2024, dalle 14.00 alle 15.30, la Policy Learning Platform ospiterà il webinar “Entrepreneurial Universities: spinoffs...
Leggi l'articolo

Messico: il valore del mercato Life Science – Webinar

Assolombarda e la Camera di Commercio Italiana in Messico, in collaborazione con Cassa Depositi e Prestiti (CDP) e...
Leggi l'articolo

Giornata Nazionale BBMRI.it 2024

La Giornata Nazionale delle Biobanche di BBMRI.it torna a Milano, presso l’Università degli Studi di...
Leggi l'articolo

INFO DAY Horizon Europe – European Partnerships: bandi 2024 Innovative Health Initiative (IHI), Cluster 1 | Nuove call 6 e 7

Il prossimo 26 febbraio alle 14.30 si terrà a Milano, presso l’Auditorium Rita Levi Montalcini...
Leggi l'articolo

European Cluster Conference 2024

Tra il 6 e l’8 maggio 2024, si terrà a Bruxelles la “European Cluster Conference 2024” L’evento tratterà la resilienza e l’adattabilità...
Leggi l'articolo