Invecchiamento attivo: in arrivo il bando AAL 2019

Il bando intende lanciare un nuovo invito a presentare proposte per sostenere progetti collaborativi innovativi, transnazionali e multidisciplinari.

Il bando AAL 2019 intende lanciare un nuovo invito a presentare proposte a partire da febbraio 2019: SUSTAINABLE SMART SOLUTIONS FOR AGEING WELL. Il bando, che intende sostenere progetti collaborativi innovativi, transnazionali e multidisciplinari:

  • è aperto allo sviluppo di soluzioni ICT in qualsiasi area di applicazione del programma AAL; le soluzioni devono essere incorporate nelle strategie delle organizzazioni partecipanti end-user, dei fornitori di servizi e dei partner commerciali;
  • consente una maggiore flessibilità per quanto riguarda la portata, le dimensioni e la durata dei progetti proposti (compresi piccoli progetti collaborativi).

Gli ambiti comprendono soluzioni per l’active living, nel lavoro e nella formazione, per la vitality & abilities, nello svago e nella cultura, per l’informazione e la comunicazione, nonché per l’Assisted Living, nell’ambito health & care, living & building, mobility & transport, safety & security.

Le proposte di progetti collaborativi devono dimostrare un chiaro approccio rivolto al mercato e un valore aggiunto per i diversi tipi di utenti finali. I desideri e le aspirazioni degli anziani insieme alle richieste degli stakeholder coinvolti svolgeranno un ruolo fondamentale nell’identificazione di soluzioni AAL utili e interessanti con un elevato potenziale di mercato. Il bando finanzierà sia i collaborative projects (realizzati da consorzi composti da almeno 3 organizzazioni di 3 paesi diversi tra cui un’organizzazione di utenti finali e un partner commerciale) sia gli small collaborative projects che dovranno avere una durata di 9 mesi, un budget di cofinanziamento massimo di 300.000 euro e procedure di presentazione e di reporting più snelle. Per l’Italia questo tipo di progetti sarà finanziato dal Ministero della Salute.

Le informazioni definitive saranno pubblicate all’inizio di febbraio 2019 e la scadenza per la presentazione delle proposte progettuali è fine di maggio 2019. Saranno presto organizzate alcune giornate informative.

Ulteriori informazioni al seguente link.

News

Swiss Italian start up Award

Leggi l'articolo

Dottorati innovativi – Decreto Ministeriale 630/2024

Leggi l'articolo

Approvazione DL PNRR: verso una nuova rotta per la competitività nazionale della ricerca clinica

Leggi l'articolo

Terapia genica e farmaci RNA per la lotta contro il cancro: online un nuovo bando per progetti di ricerca

Leggi l'articolo

Gemelli digitali: emesso un nuovo bando di gara della Commissione europea

Leggi l'articolo

Al via la call StartUp Breeze 2024

Leggi l'articolo

Eventi

Incentivi a fondo perduto per la ricerca collaborativa in Regione Lombardia

Il 28 maggio il Cluster lombardo scienze della vita, in collaborazione con l’Area Credito e...
Leggi l'articolo

EU4Health Stakeholders’ Conference

Il 19 giugno 2024 si terrà, a Bruxelles e in modalità online, la Conferenza degli stakeholders di EU4Health...
Leggi l'articolo

Scenario home care: dall’opportunità del PNRR allo sviluppo di un’assistenza 5.0

È evidente che l’arrivo di nuove tecnologie, talvolta rivoluzionarie anche per la pratica clinica, renda...
Leggi l'articolo

IMI Impact on antimicrobial resistance – Webinar

Il 31 maggio 2024, l’Innovative Health Initiative organizza l’evento online “IMI Impact on antimicrobial resistance”, per evidenziare l’impatto...
Leggi l'articolo

APRE & MUR: Info day italiani sui bandi EU Missions 2024 di Horizon

Il 7 e l’8 maggio 2024, APRE (Agenzia per la Promozione della Ricerca Europea), in collaborazione con il Ministero dell’Università e...
Leggi l'articolo

Horizon Europe info day: Cluster 1 – Health

Il 28 maggio 2024, la Commissione europea ha organizzato online un Infoday dedicato ai tre nuovi topic del Cluster 1 – Health, che...
Leggi l'articolo