Prevenzione, con SCIDA la cura per alcune infiammazioni passa da alimenti funzionali innovativi

Via libera in Giunta all’Accordo finanziato da Regione con 2,37 milioni di fondi POR FESR 2014-2020.

La prevenzione passa dal cibo: il principio che per molti è già uno stile di vita viene adottato a livello scientifico da SCIDA, progetto per la messa a punto di nuovi prodotti pro – e prebiotici per la prevenzione e il trattamento di alcune patologie infiammatorie estremamente diffuse, come la sindrome del colon irritabile e la dermatite atopica.

L’iniziativa è sostenuta da Regione Lombardia, con un finanziamento di 2 milioni 237 mila euro, a valere sui fondi POR FESR 2014-2020.

Il progetto vede come capofila SANOFI SPA e fanno parte del partenariato l’Università degli Studi di Milano, l’ASST Fatebenefratelli Sacco e il Consorzio Italbiotec di Milano, associato a nove atenei; insieme a loro due aziende, la Roelmi HPC (già Principium Europe Srl), partner di innovazione per il mercato della salute e della bellezza e la lodigiana Bict Srl, attiva nei settori farmaceutico, nutraceutico, cosmetico e per la nutrizione delle piante e degli animali.

Il progetto SCIDA si concentra sul ricorso alla nutraceutica per due patologie di largo impatto. Per la sindrome da intestino irritabile (IBS), si stima infatti che circa il 10-20% della popolazione adulta presenti i sintomi di questo disturbo funzionale. A sua volta, la dermatite atopica (AD) è una malattia infiammatoria cronica della pelle che interessa il 5-20% dei bambini e l’1-3% degli adulti, con notevoli effetti negativi sulla qualità della vita. A oggi, l’AD viene curata con corticosteroidi a livello locale, intervento che però deve però essere integrata con ulteriori rimedi. I probiotici potrebbero allora agire su questo fronte: diversi studi hanno dimostrato che alcuni batteri sono efficaci nel ridurre la gravità della malattia. Allo stesso modo, il progetto SCIDA intende individuare alcuni probiotici efficaci nel trattamento e nella prevenzione dell’IBS. A livello più generale, il progetto finanziato da Regione punta a consolidare e ampliare le conoscenze nel settore della nutraceutica, con impatti sia sull’agroalimentare sia sull’industria della salute. E dunque l’obiettivo sarà lo sviluppo di prodotti adatti a determinate categorie di cittadini sensibili, con finalità specifiche: da alimenti funzionali per la prevenzione di allergie e intolleranze alimentari a quelli per l’invecchiamento attivo.

Il mercato potenziale è molto vasto, le stime dicono infatti che in Europa interessa oltre il 20% della popolazione.

Dal punto di vista tecnologico verranno migliorate le competenze di diagnostica molecolare e individuati nuovi modelli in vitro, ex vivo e animali.

News

Premio Internazionale “Lombardia è Ricerca”

Leggi l'articolo

Aiop rinnova le cariche sociali: Gabriele Pelissero eletto Presidente Nazionale per il quadriennio 2024 – 2028

Leggi l'articolo

Vanguard Initiative: Ingresso del Cluster nello Smart Health Pilot

Leggi l'articolo

Terapia genica e farmaci RNA per malattie infiammatorie e infettive: nuovo bando per progetti di ricerca

Leggi l'articolo

EU4Health: pubblicati nuovi bandi nell’area della preparazione alle crisi sanitarie

Leggi l'articolo

Progetto EUCAIM: lanciata l’open call sulla ricerca sul cancro e l’uso dell’IA

Leggi l'articolo

Eventi

mAI più come prima – Conversazioni sull’Intelligenza Artificiale

Il 24 giugno alle 17.30 si terrà in Assolombarda l’evento mAI più come prima –...
Leggi l'articolo

ELIXIRxNextGenIT & SEE LIFE: Piattaforme PNRR al servizio del Paese

Il 24 e 25 giugno 2024 si terranno presso l’Università degli Studi di Milano Bicocca due...
Leggi l'articolo

Collabora&Innova: bando 2024 per gli ecosistemi innovativi lombardi

Collabora&Innova con uno stanziamento di oltre 100 milioni di euro è il principale incentivo disponibile...
Leggi l'articolo

PRESENTAZIONE DEL BANDO “BED TO BENCH : THE WAY TO INNOVATION”

Il bando “FROM BED TO BENCH: THE WAY TO INNOVATION”, rappresenta un’iniziativa della Fondazione Regionale...
Leggi l'articolo

Info session: open call for proposals – EU4Health Annual Work Programme 2024

Il 29 maggio 2024, dalle 09:30 alle 13:00, si terrà in modalità online l’evento “Info session: open call...
Leggi l'articolo

Life Science Next: Dati e Ricerca per la Salute del futuro

Il 25 giugno, a partire dalle ore 15:00, l’Auditorium di Assolombarda ospiterà l’evento annuale del...
Leggi l'articolo