Resistenza antimicrobica: in arrivo il bando di ERA-NET JPIAMR-ACTION

Il 10 gennaio si aprirà il bando per finanziare progetti di ricerca collaborativi sulla resistenza batterica e fungina.

L’ERA-NET JPIAMR-ACTION ha annunciato l’apertura del bando “AMR Interventions 2024” per finanziare progetti di ricerca collaborativa internazionale volti a migliorare, confrontare, valutare e progettare gli interventi esistenti contro le infezioni batteriche o fungine.

L’obiettivo del bando è creare e rafforzare la collaborazione tra partner di ricerca provenienti da diversi paesi e diversi campi di competenza per promuovere la ricerca interventistica sulla resistenza antimicrobica.

Le proposte devono affrontare uno dei due topic del bando:

progettare interventi nuovi o migliorati per prevenire, mitigare e trattare le infezioni fungine, che sono resistenti ai trattamenti e/o sono a rischio di sviluppare resistenza
migliorare, confrontare e valutare strategie, tecnologie, trattamenti, metodi, protocolli o raccolta di dati sulla base di interventi esistenti, con l’obiettivo di prevenire o ridurre l’emergere o la diffusione di resistenza antibatterica o antifungina o di trattare le infezioni causate da batteri/fungini resistenti e raccomandare nuove politiche.
All’interno di questo topic, i progetti dovrebbero affrontare uno o più dei seguenti sotto-temi:

migliorare, confrontare e valutare l’efficacia degli interventi esistenti (ad esempio, efficacia in termini di costi, utilità clinica, adattabilità socio-economica, riduzione dell’emergenza, diffusione, trasmissione, trattamento, ecc.);
identificare le barriere all’assorbimento, compresi i fattori che portano al successo o al fallimento degli interventi pilota eseguiti in precedenza e, quando applicabili, le soluzioni di progettazione per superarli.
Gli interventi di prevenzione o mitigazione per il topic 2 possono includere, ma non sono limitati a:

trattamento
protocolli
intervento sociale e comportamentale
sforzi di gestione
Questi interventi possono utilizzare approcci tecnologici, digitali o basati sull’IA.

Possono partecipare consorzi composti da un minimo di tre partner di progetto ammissibili che chiedono finanziamenti da tre diversi paesi ammissibili (compresi almeno due tra gli Stati membri dell’UE o i paesi associati). Il consorzio può includere un massimo di sei partner di progetto. Inoltre, il consorzio può includere un massimo di due partner dello stesso paese per proposta. Il numero massimo di partner di progetto può essere aumentato a sette se il consorzio comprende:

almeno un partner di progetto proveniente da un paese sottorappresentato,
almeno un partner di progetto in cui il Principal Investigator (PI) soddisfa la definizione di un ricercatore di prima carriera,
un’azienda.
La procedura di valutazione si sviluppa in due fasi con le seguenti tempistiche:

apertura del bando – 10 gennaio 2024
scadenza delle pre-proposte – 14 marzo 2024
scadenza delle proposte complete – 9 luglio 2024
L’invito coinvolge 21 organizzazioni di finanziamento  di 19 paesi diversi. Tra questi per l’Italia partecipano al bando la Fondazione Regionale per la Ricerca Biomedica (FRRB) e il Ministero della Salute. Il budget totale stimato è di oltre 19 milioni di euro.

Il 24 gennaio 2024 sarà organizzato un webinar per i potenziali partecipanti, durante il quale sarà presentato il bando e lo strumento di ricerca partner.

La Joint Programming Initiative on Antimicrobial Resistance (JPIAMR) è un’organizzazione e una piattaforma collaborativa globale che coinvolge 29 nazioni per ridurre la resistenza antimicrobica (AMR) con un approccio One Health.

L’Italia è rappresentata nel JPIAMR dal Dipartimento di Biotecnologie Mediche dell’Università di Siena e dal Ministero della Salute.

Maggiori informazioni qui.

News

PARTECIPAZIONE COLLETTIVA ALLA BIO INTERNATIONAL CONVENTION 2024

Leggi l'articolo

Innovit: al via i nuovi programmi di accelerazione per PMI italiane nella Silicon Valley

Leggi l'articolo

COST: aperto il bando 2024 a supporto di reti di ricerca interdisciplinari

Leggi l'articolo

EIC Accelerator di Horizon Europe: disponibili i documenti per preparare le proposte complete

Leggi l'articolo

AI4Life: al via la call dedicata all’analisi di bioimmagini

Leggi l'articolo

ERA: lanciata la nuova Piattaforma di policy

Leggi l'articolo

Eventi

BIO INTERNATIONAL CONVENTION 2024

L’ICE Agenzia, Ufficio Attrazione Investimenti Esteri – nel quadro del programma Invest in Italy realizzato...
Leggi l'articolo

Entrepreneurial Universities: spinoffs and technology transfer

Il 14 marzo 2024, dalle 14.00 alle 15.30, la Policy Learning Platform ospiterà il webinar “Entrepreneurial Universities: spinoffs...
Leggi l'articolo

Messico: il valore del mercato Life Science – Webinar

Assolombarda e la Camera di Commercio Italiana in Messico, in collaborazione con Cassa Depositi e Prestiti (CDP) e...
Leggi l'articolo

Giornata Nazionale BBMRI.it 2024

La Giornata Nazionale delle Biobanche di BBMRI.it torna a Milano, presso l’Università degli Studi di...
Leggi l'articolo

INFO DAY Horizon Europe – European Partnerships: bandi 2024 Innovative Health Initiative (IHI), Cluster 1 | Nuove call 6 e 7

Il prossimo 26 febbraio alle 14.30 si terrà a Milano, presso l’Auditorium Rita Levi Montalcini...
Leggi l'articolo

European Cluster Conference 2024

Tra il 6 e l’8 maggio 2024, si terrà a Bruxelles la “European Cluster Conference 2024” L’evento tratterà la resilienza e l’adattabilità...
Leggi l'articolo